Archivi tag: dimagrire

Sesso

Sesso, ecco le 5 posizioni che aiutano a perdere peso

Fare sesso, si sa, è un toccasana non solo per la mente ma anche per il corpo. Quello che non si sapeva è che l’attività fra le lenzuola, se praticata con costanza ed “eseguita” in un certo modo, aiuterebbe a perdere i chiletti di troppo.  Come riporta il sito del Giornale, ecco le 5 posizioni che aiutano a dimagrire. 

1) Fare sesso in piedi per almeno dieci minuti farebbe bruciare 600 calorie, pari a due gustose fette di torta. 

2) Con il sesso anale si arrivano a bruciare 275 calorie. In pratica, una porzione di tiramisù. 

3) 26 minuti di preliminari, orgasmo compreso, aiutano a perdere 270 calorie. 

4) Per gli amanti della tradizione, con 10 minuti di posizione del missionario si arrivano a bruciare 250 calorie. 

5) Quando invece è lei a stare sopra, in 10 minuti si perdono 215 calorie.

Sesso

Fonte: leggo.it

Insanity workout

Insanity: l’allenamento che toglie il fiato

Volete dimagrire e scolpire il corpo allo stesso tempo, ma non avete voglia di trascorrere ore in una sala attrezzi e, soprattutto, non volete uscire di casa? Niente paura, provate Insanity, l’allenamento più sfiancante, ma efficace, che ci sia.Un programma di allenamento che si chiama Insanity incute un po’ di timore a partire dal nome. In effetti si tratta di un workout ad altissima intensità che sta prendendo piede un po’ in tutto il mondo. Non si pratica necessariamente in palestra ma anche in casa davanti alla tv perché tutte le tipologie di lezioni sono raggruppate in pratici dvd.

L’insanity workout è stato ideato da Shaun T, uno dei fitness trainer più noti negli Stati Uniti, ed è un complesso sistema di allenamento aerobico e muscolare a corpo libero. Non si utilizza nessun genere di attrezzo, ma si mira a potenziare i muscoli e allenare il sistema cardiovascolare semplicemente attraverso il movimento del corpo.

La particolarità dell’allenamento sta nella velocità dell’esecuzione, con pause molto brevi e ripetizioni rapide.

Una lezione può durare dai 20 ai 60 minuti, in base alle necessità e al tipo di allenamento e il programma base di dimagrimento invece dura 60 giorni e prevede 6 giorni di allenamento su 7.In cosa consiste un lezione? In generale si salta molto sul posto e quindi vengono messe a dura prova le articolazioni. Corsetta sul posto, saltelli, flessioni, squat e burpee si alternano quasi senza sosta e la frequenza cardiaca aumenta fino a raggiungere una soglia in cui in effetti i grassi si iniziano davvero a bruciare molto velocemente.

Ma riuscire a mantenere quei livelli di frequenza senza perdere fiato non è da tutti. Insanity non è certamente un allenamento per tutti.I pro sono molti: per prima cosa, come detto, ci si può allenare in casa, poi, non è necessario utilizzare alcun tipo di attrezzo e i risultati sono assicurati se si riesce davvero a completare il programma. Anche chi non ha tempo può organizzarsi una volta al giorno per allenarsi magari al mattino appena svegli o la sera dopo il lavoro. Basta mettere un dvd e trovare un posto in casa per allenarsi.

Ragazza muscoli

Non c’è nemmeno bisogno di troppo spazio. Ci sono vari livelli di difficoltà, tutti comunque adatti solo a persone già abbastanza allenate. L’allenamento giornaliero dura circa 40 minuti ed è concesso riposarsi soltanto la domenica. Si alternano esercizi di vario tipo e complessità, tra cui allentamenti di cardio-resistenza, potenza, lavoro pliometrico e a massima intensità.

In un’ora di esercizi di può arrivare a bruciare più di 1000 calorie.Esistono però anche alcune controindicazioni: come già detto, bisogna già essere allenati prima di avvicinarsi a questo tipo di allenamento. C’è poi il rischio di sbagliare i movimenti e farsi del male dato che con un dvd non si può beneficiare della supervisione di un istruttore durante l’esecuzione degli esercizi e si rischiano traumi e lesioni a tendini e legamenti a causa dei continui salti sul posto.

Per provare Insanity dunque, prima di acquistare i pacchetti completi online, guardate i tanti video che circolano sul web e vi renderete immediatamente conto del tipo di allenamento a cui vi sottoporrete. I risultati sono assicurati, ma la voglia di farlo e la costanza sono d’obbligo!

Fonte: DeAbyDay

Cibi-che-saziano-ma-non-ingrassano

Cibi che saziano ma non ingrassano

Per mantenersi in forma è indispensabile consumare pasti bilanciati, inserendo in ognuno di essi una quota dei tre macro nutrienti principali, ovvero carboidrati, grassi e proteine. Queste ultime sono considerate fondamentali per contrastare il sovrappeso. Esse danno sazietà, mantengono attivo il metabolismo e permettono di mantenere stabile la massa muscolare.
Molte persone però mangiano per fame nervosa o perché hanno appetito in quanto il loro pasto non è stato equilibrato rispetto al fabbisogno. E allora come smorzare il senso di fame senza incidere sulla linea? Basta imparare a scegliere gli alimenti giusti che, al netto di una manciata di calorie, placano la fame e si inseriscono perfettamente in un regime dimagrante.

Ma quali sono i cibi che saziano ma non ingrassano?

uova
Tra questi ci sono senza dubbio gli alimenti proteici come le uova, il pesce, carni magre e seitan che riempiono molto senza incidere sulla bilancia! Accompagnateli con verdura cotta e otterrete un pasto sfamante e poco calorico. Cenare in questo modo garantisce di non avvertire più la fame sino al mattino dopo.


legumi
Meglio consumare i legumi (tutti i tipi) ricchissimi di ferro, proteine vegetali e fibre. Le pietanze preparate con i legumi risultano più digeribili e salutari, preziose per tenere pulito l’intestino e per regolarizzare l’assorbimento di grassi e zuccheri.


cereli-integrali
I cereali integrali costituiscono un ottimo alimento per primi piatti e insalate. Il farro, il kamut, e l’orzo vi fanno sentire sazi e leggeri. Consumare per esempio avena a colazione nel latte (possibilmente di soya) o cotta con frutta, vi riempirà lo stomaco fino a pranzo, senza bisogno di spuntini.


zuppe
Ottimi alleati sono zuppe, brodi e vellutate di verdure, alimenti sazianti per un pasto serale ultra leggero.
Per gli spuntini veloci si può mangiare un frutto (come la mela o la banana) e yogurt magro. E se avete improvvisi attacchi di fame sgranocchiate carote, praticamente ipocaloriche e comode da portare ovunque.


insalata

Prima dei pasti è meglio mangiare una bella insalata poco condita per riempire lo stomaco con un modestissimo apporto calorico. Infine, un consiglio utile è quello di ricordarsi sempre di mangiare lentamente e di fermarsi 5 minuti tra una pietanza e l’altra, vi aiuterà a sentirvi sazi prima.

I consigli riportati vanno quindi adattati alle caratteristiche e alle esigenze individuali.

Zumba

La Zumba fa dimagrire? I benefici non si limitano solo a questo

La Zumba fa dimagrire? Quante donne, ed anche qualche uomo, si starà ponendo questa domanda già da qualche settimana. Ad una persona poco esperta di fitness, vedere questi scalmanati che si agitano ad un ritmo ossessivo può sembrare solo fatica sprecata ed invece, andando ad analizzare più scientificamente questa disciplina, si scopre che non solo fa dimagrire, ma apporta una serie di benefici che non si limitano al solo peso.

Dopotutto non ci sarebbero 12 milioni di praticanti in tutto il mondo se non apportasse dei veri benefici. Ma di cosa si tratta nel dettaglio? La Zumba non è altro che una danza che dura circa 60 minuti che incorpora elementi di salsa, merengue, cumbia, reggaeton e hip-hop. Non spaventatevi se non siete capaci di ballare in nessuno di questi stili, non occorre essere dei ballerini per praticare questa disciplina. Di ognuno infatti viene mutuato solo qualche passo che viene ripetuto più volte in modo da diventare familiare anche per i più negati.

L’importante è muoversi, ed è sul movimento che si concentra la Zumba. Si muove tutto: braccia, gambe e soprattutto la vita, in modo da assottigliarla divertendosi. Non ci si può improvvisare ballerini di Zumba però, ma bisogna seguire gli istruttori esperti che vi insegneranno i primi passi e vi permetteranno di eseguirli in maniera corretta gradualmente. Come per tutte le discipline infatti, solo con i movimenti corretti si possono ottenere i risultati.

Zumba

I benefici per il corpo derivano dal fatto che la Zumba è un movimento cardio e aerobico che riguarda tutto il corpo (total body workout), ma fatto in maniera moderata, senza sforzi eccessivi. Ed è pure divertente grazie alla musica allegra di sottofondo che fa pesare meno l’allenamento. I benefici dunque riguardano la perdita di peso perché l’allenamento aerobico permette di bruciare grassi senza pericoli, ma fa bene anche al cuore perché stimola il muscolo cardiaco, anche in questo caso senza i rischi di sforzi eccessivi. Ma fa bene anche ai muscoli, compresi quelli che per chi fa vita sedentaria restano tante ore immobili come quelli del collo, della testa o del busto, ed anche alle giunture visto che le caviglie e le ginocchia vengono stimolate al movimento. In sostanza si muove tutto il corpo, si esercita ogni centimetro, e non ci si accorge di farlo.

Quanto può far dimagrire la Zumba è molto variabile. Dipende infatti dall’intesità dell’allenamento, ma soprattutto dalla frequenza. Fare una seduta al mese certamente fa dimagrire molto meno di farne una a settimana o farne anche 3 a settimana. Mediamente ogni seduta fatta bene fa bruciare in un’ora dalle 400 alle 600 calorie.

Fonte: it.blastingnews.com

Ragazza grassa

Non riesci a dimagrire? Scopri perché la tua dieta non sta funzionando

La cerniera del tuo abito preferito non sale più: che delusione. Così hai deciso di metterti a dieta. Purtroppo, dopo i primi incoraggianti risultati, non ci sono stati miglioramenti. Perché? Cerchiamo di capirlo insieme.

All’inizio è più semplice – I primi chili si perdono in modo più facile, perché inizialmente si perdono i liquidi in eccesso. Man mano che si prosegue, il calo di peso è più lento: è normale.

Ti nutri male – Ti sembra di non mangiare nulla, ma non è esattamente così. Salti il pranzo ma poi vai alle macchinette e ingurgiti una merendina, oppure dei salatini, o ancora delle barrette al cioccolato. Sbagliato: meglio un piatto di pasta con verdure o pomodoro fresco, condito con un filo di olio a crudo: è più sano e ti sazierà, cosa che non faranno gli snack, pieni di grassi e conservanti e poveri di nutrimento.

Ragazza grassa

Non ti muovi – Hai dato un taglio alle calorie, ma conduci una vita molto sedentaria. Sbagliato! Se vuoi perdere peso devi muoverti. Non è necessario massacrarsi di spinning o di corsa. Innanzitutto cammina di più: usa l’auto e i mezzi pubblici il meno possibile. Se hai la possibilità iscriviti in palestra, vai in piscina o a correre. Sii costante: sì a un allenamento di un’ora due-tre volte la settimana, no a un allenamento di tre ore concentrate in un solo giorno.

Bevi poco o male – Bisognerebbe consumare 1,5/2 litri di acqua al giorno per favorire il drenaggio dei liquidi. Non basta bere durante i pasti. No all’acqua gasata e nemmeno alle bibite o ai succhi. Sì alle tisane e al the verde.

La quantità è importante – Esageri con gli alimenti che consideri sani. Per esempio hai sostituito il burro con l’olio extravergine di oliva (ottimo!) ma ne usi troppo per condire (male!). Oppure hai eliminato le merendine in favore dello yogurt, ma ne mangi due per volta. O ancora: assumi quantità esagerate di frutta: è vero che fa bene, ma contiene anche molti zuccheri.

Sgarri – A colazione, pranzo e cena sei inappuntabile, ma lontano dai pasti sei da riprendere! Il fatto di mangiare bene durante i pasti ti fa sentire in diritto di concederti una bella merenda nel pomeriggio e del junk food dopo cena, davanti alla tv. Questo è totalmente sbagliato.

Fonte: dilei.it

Fit-boxe

I benefici degli esercizi di Fit-boxe per dimagrire e scaricare lo stress

Unire l’utile al dilettevole: ecco cosa fa la fit-boxe. I benefici di questo allenamento, infatti, permettono di bruciare circa 400 calorie sfogando lo stress e scaricando le tensioni.

Non si tratta semplicemente di una lezione di corpo libero, la fit-boxe va oltre unendo esercizi aerobici alle arti marziali. La differenza di base è che la prima non richiede una preparazione di base particolare, è adatta a tutti. Nella fit-boxe, infatti, ci si sfoga contro un sacco poggiato a terra, a differenza di quello sospeso in area della boxe. Né vincitori, né vinti, dunque. Nessun contatto fisico, nessuna competizione, nessun KO. Quello che conta è perdere peso divertendosi. E se dalla combinazione di pugni, gomitate e calci si scoprono altri benefici, come quello della difesa personale di base, è tutto di guadagnato.

Fit-boxe

Ma come è strutturato un allenamento di fit-boxe? Guanti tecnici senza dita e musica fanno da scenografia a gruppi di allievi che si riscaldano, fanno stretching e, solo successivamente, iniziano a colpire con calci e pugni il sacco , effettuando diverse combinazioni trasformando le tecniche basi di arti marziali in una sorta di movimento coreografato. Non resta altro che provare i benefici della fit-boxe.

Fonte: elle.it

Sciroppo d'acero

Sciroppo d’acero: lo zucchero che fa dimagrire

Zuccherino e ambrato, lo sciroppo d’acero non può mancare sopra ai pancakes, le soffici frittelle per la prima colazione. Ma questo prodotto, tipico della cucina nord americana, è molto più di un goloso dolcificante naturale. Lo dimostrano diversi studi.

Il più recente, dell’Università di Rhode Island, ha rivelato che nello sciroppo d’acero sono presenti 54 composti benefici, soprattutto polifenoli dall’azione antiossidante e antinfiammatoria, che possono essere utili in caso di molte malattie croniche, da quelle cardiache al diabete, fino ad alcune forme di tumore.

Un’altra ricerca rivela che questo prodotto aiuta a combattere le infezioni batteriche ed è in grado di potenziare l’azione degli antibiotici. Ma possiede molte altre virtù, che ti aiutano a farti sentire meglio e perfino a ritrovare la linea. Perché è un prodotto tutto naturale.

Fonte: donnamoderna.com