L’IMPORTANZA DEL COLLAGENE PER LA NOSTRA PELLE .

Il collagene è una proteina formata da amminoacidi che durante il corso della vita si rinnova continuamente.. 

Dunque il principale responsabile del tono e della compattezza della pelle, risultando davvero prezioso nella lotta contro l’invecchiamento. Purtroppo però con il passare del tempo, il corpo ne produce meno e quindi si assiste al graduale formarsi sulla pelle di rughe e macchie, oltre alla perdita di luminosità. I capelli perdono corpo, le ossa forza, i muscoli vigore, le unghie diventano più fragili. A lungo andare anche le articolazioni e il tessuto connettivo ne risentono e dunque i movimenti si fanno più lenti e talvolta dolorosi.

Sfortunatamente già a partire dai 25 anni si assiste alla diminuzione della produzione di collagene da parte dell’organismo. Il primo organo a risentirne è proprio la pelle che inizia a risultare segnata dalle rughe via via sempre più evidenti e profonde e a mostrarsi opaca, sottile e sempre meno turgida. Ad accelerare il degrado del collagene ci sono fattori genetici, l’alimentazione, il fumo, l’esposizione a raggi solari, smog e condizioni ambientali e psicologiche stressanti.

Il Collagene: che cos’è?

Il termine deriva dal latino colla et genmen, che vuol dire letteralmente produrre colla. Il collagene non è altro che la “calce” che tiene uniti i tessuti del nostro corpo, dalle ossa ai muscoli, alla pelle. È quindi una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo, in quanto si tratta di una proteina fibrosa fondamentale per il sostentamento delle strutture dei tessuti connettivi nel corpo umano. Una sostanza fondamentale nella produzione di collagene e nel rinnovamento delle nuove fibre è la Vitamina C. La carenza di questa sostanza causa una grave malattia che è lo scorbuto, ovvero la disgregazione delle fibre connettive dell’organismo e la conseguente desquamazione della pelle e caduta dei denti. È fondamentale quindi assumere giuste quantità di Vitamina C, attraverso alimenti quali ciliegie, arancia rossa, agrumi e ortaggi (tra cui pomodori, peperoni e i cavoli) o con l’aiuto di integratori alimentari naturali.

La curiosità in più: un bicchiere di vino al giorno toglie le rughe di torno!

Il vino contiene importanti antiossidanti, tra cui il Resveratrolo, una sostanza che è contenuta nella buccia dell’uva e che, oltre ad avere effetti benefici sulla pelle del viso, stimola la produzione di Collagene. Il famoso bicchiere di vino a pranzo che “fa buon sangue” nasconde le sue verità. Il vino, bevuto con moderazione durante i pasti, può aiutare l’organismo a contrastare i segni del tempo. Attenzione però a non esagerare: come scritto prima infatti l’abuso di alcool contribuisce ad accelerare la formazione di rughe e inestetismi della pelle.