dimagrire

15 regole per dimagrire senza sacrifici

Dimagrire è il chiodo fisso di quasi tutte le donne. Ecco le 15 regole che vi consentiranno di perdere peso senza troppi sacrifici, senza rinunce e sopratutto senza mettere a rischio la propria salute.

dimagrire

Non esistono formule magiche, pozioni miracolose o incantesimi, quello che serve è la costanza di perseguire un obiettivo, la voglia di ottenere i risultati nel modo giusto, rispettando il nostro corpo e senza sottoporlo a regimi alimentari assurdi.

Ecco le 15 regole che vi consentiranno di perdere peso senza troppi sacrifici, senza rinunce e sopratutto senza mettere a rischio la vostra salute.

1) I pasti giornalieri devono essere 5: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena, sono tutti importantissimi e non si devono assolutamente saltare.
2) In ogni pasto si devono inserire i carboidrati, ad esempio la pasta o il pane oppure le patate.
3) La verdura si deve mangiare tutti i giorni sia a pranzo che a cena, scegliete quella che più vi piace e cucinatela in modo sano, vi aiuterà a saziarsi e a mantenere in moto l’intestino.
4) A metà mattina e a merenda di pomeriggio puntate su cose sane come una porzione di frutta da 150 – 200 grammi.
5) I formaggi sono molto grassi, quindi l’ideale sarebbe mangiarne il meno possibile, nel caso in cui non riusciate a resistere, non superate le 2 – 3 volte a settimana.
6) Il pesce è buono, sano e nutriente e non deve mancare nella nostra dieta, consumatelo almeno 2 volte a settimana.
7) Inserite queste pietanze nella dieta almeno una volta a settimana: zuppa di legumi e cereali, insalatona con uovo, prosciutto cotto magro o mozzarella o tonno, accompagnati da una porzione di pane; pasta o riso freddo condito con verdure.
8) La pasta deve essere condita con sughi fatti in casa e a base di verdure (pomodoro, zucchine, melanzane ecc)
9) I sughi calorici, come il ragù, sono consentiti ma solo una volta a settimana e non vanno accompagnati da un secondo ma solo da verdure ed insalate.
10) Evitate le sovrapposizioni di alimenti ad esempio pasta-pane, pane patate e patate pasta.
11) Dovete imparare a cucinare con metodi di cottura sani come bolliti, al vapore, in umido, alla griglia, brasati, acquistate una padella antiaderente, una piastra da fornello ed un cestello per la cottura al vapore.
12) Al posto dell’olio per i soffritti cercate di usare acqua, brodo vegetale, vino, salsa di pomodoro ed erbe aromatiche;
13) Scegliete sempre e solo olio extravergine di oliva e se potete usatelo a crudo.
14) I dolci vanno mangiati con moderazione e preferibilmente a colazione o dopo pranzo, il pomeriggio e la sera è bene evitarli.
15) Dovete imparare a bere almeno 2 litri di acqua al giorno ed evitare le calorie inutili derivanti da succhi di frutta, bibite gasate, alcolici, vino e cocktails.

Fonte: donnaclick.it